28/04/2015pioggia debole

29/04/2015quasi sereno

30/04/2015piovaschi e schiarite

28 aprile 2015

GUARDA, ECCO LA NUOVA VIABILITÀ

Al centro della nuova rotonda di via Risorgimento appena aperta andrà una scultura di Enrico Benetta

| commenti | (1) |

Montebelluna – Ha aperto al traffico nuova rotatoria in via Risorgimento a Guarda. Per il completamento della nuova viabilità ora manca solo il collegamento che coinvolgerà via Feratine.

Al centro della nuova rotatoria sarà installata una nuova scultura del montebellunese Enrico Benetta, realizzata con Albino Celato dell’azienda De Castelli. Si intitola “Cuori fluttanti”. L’artista la definisce «una sorta di primavere cha dura tutto l’anno».

L’aiuola di fiori viene trasformata attraverso l’arte moderna in un’installazione di fiori dalla forma di cuore, che possono sembrare dei palloncini e produrre dei suoni con il vento. Dentro i fiori la classica cifra stilistica di Benetta, ovvero le lettere con il carattere Bodoni che rappresentano la cultura.

«Parallelamente a questo intervento – commenta l’assessore ai Lavori Pubblici, Flavio Cima –, l’Ufficio Viabilità ha predisposto uno studio dell’intero sistema viario di questa zona di Guarda, studio presentato ad ottobre al Comitato Civico ed ai residenti che hanno apprezzato gli interventi che si andranno a realizzare. La nuova rotatoria e la nuova viabilità di via Feratine permetteranno infatti di intervenire su tutto il comparto di Guarda, nello specifico in via Russo, via Barche, via dei Balla e via Confine, andando ad alleggerire il traffico che orbita in quest’area e, soprattutto, dando respiro ai residenti.

Si procederà così, dopo la realizzazione del collegamento con il comparto 10 ad una serie di modifiche alla viabilità con istituzione di percorsi a senso unico più adatti al tipo ed alla larghezza delle strade coinvolte. Interventi che mirano a diminuire la velocità dei veicoli in transito ed incrementare la sicurezza di pedoni e ciclisti al fine di dare maggiore vivibilità ai residenti. In questo modo queste vie saranno restituite ai residenti, mentre la rotatoria ed i nuovi collegamenti in via Feratine e via Barche andranno a smaltire il traffico più pesante».

 



 

Commenta questo articolo


Complimenti per i soldi spesi per i cittadini bisognosi.
Priorita' all'ascolto degli stessi e risposte concrete a bisogni immediati.Altro che competizioni elettorali.

segnala commento inopportuno

Dello stesso argomento

I più Letti

del giorno
della settimana
del mese

vedi tutti i blog

I sondaggi - Vota

Renzi chiede all'Europa un maggior coinvolgimento nella gestione degli immigrati. Secondo te l'Europa ci aiuterà?
Partecipa al Sondaggio

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.867

Anno XXXIV n° 7 / 16 aprile 2015

LIBERATE LE BICICLETTE!

L’Italia, rispetto all’Europa, snobba un po’ le due ruote. Peccato, perché i vantaggi sono numerosi. Amministrazioni permettendo...

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×

Attenzione! è necessario loggarsi al sito per completare la procedura



×